NOI STIAMO CON FREEDOM FLOTILLA@ PRESIDIO OGGI ORE 18.00 SAN BABILA

La Marina militare di Israele ha assaltato nella notte la nave del
convoglio Freedom Flotilla, organizzato dalle ong internazionali e diretto
verso Gaza, dove a bordo si trovano attivisti e attiviste provenienti da
Paesi di mezzo mondo(Italia compresa), tra cui alcuni deputati turchi e
tedeschi.

Ci sarebbero 19 vittime.

E’ una vera e propria strage di Stato. Uno Stato, quello di Israele, che
con questo atto vergognoso non fa che acutizzare le divisioni.Uno Stato
che compie con l’assalto di oggi una vera e propria barbarie, che va contro tutti i processi di pace.
Leggendo le notizie, che si susseguivano stamane,dei morti, dei feriti,
degli spari sulla nave dei pacifisti, non si puo che’ provare una
senzazione enorme di rigetto, di vergogna contro quello che e’ successo in
MedioOriente.

http://farm4.static.flickr.com/3371/3280009048_595b69002a.jpg

Il comunicato degli attivisti di Freedom Flotilla e’ al tempo stesso
agghiacciante e pieno di orrore:
"Nel cuore della notte, commandos israeliani hanno abbordato la nave
passeggeri turca "Mavi Marmara" sparandole contro (…) Israele ha
dichiarato che sta entrando in possesso delle imbarcazioni. Lo streaming
video mostra i soldati israeliani che sparano a civili, e il nostro ultimo
messaggio spot diceva: ‘aiutateci, siamo stati abbordati dagli
israeliani’,
continua la nota. "La coalizione formata dal Free Gaza Movement (fg),
European Campaign to end the siege of Gaza (Ecesg), Insani Yardim vakfi
(ihh), Perdana global peace organisation , Ship to Gaza Greece, Ship to
Gaza Sweden, e International committee to lift the siege on Gaza lancia un
appello alla comunità internazionale per chiedere a Israele di fermare
questo brutale attacco contro civili che stavano tentando di portare aiuti
di vitale importanza ai palestinesi imprigionati a Gaza e di consentire
alle navi di continuare il loro cammino. L’attacco è avvenuto in acque
internazionali, a 75 miglia al largo della costa di Israele, in violazione
del diritto internazionale", aggiunge il comunicato
In questo momento tutti i Paesi stanno prendendo posizioni contro questo
attacco.
Anche noi, a Milano lo facciamo.

Noi stiamo con la Palestina, con gli attivisti che da anni si battono per
portare il quella terra martoriata un po’ di speranza, sorriso e vita.

Noi stiamo con Freedom Flotilla.
Siamo disgustati da quello che e’ successo e andremo a gridarlo forte
questo pomeriggio alle ore 18 in piazza San Babila, rilanciando l’appello
della rete di solidarieta’ milanese con la palestina.

 

OGGI LUNEDI 31 MAGGIO ORE 18.00 PIAZZA SAB BABILA.
 
 
 

 

NOI STIAMO CON FREEDOM FLOTILLA.

NOI STIAMO CON LA PALESTINA.

CORSARI-MILANO


											
This entry was posted in Appuntamenti. Bookmark the permalink.